Annozero. La Rai dice no alla D’Addario. Santoro: “Io vado in onda, se lei vuole venire…”

Pubblicato il 1 ottobre 2009 19:41 | Ultimo aggiornamento: 1 ottobre 2009 19:52

patrizia d'addarioD’addario sì o D’Addario no? La presenza della escort barese ad Annozero è in bilico a causa del parere sfavorevole dell’ufficio legale della Rai, contrario alla partecipazione di Brummel alla trasmissione di Michele Santoro.

Intanto si vocifera che a rischiare lo stop sia l’intero programma. Berlusconi è indignato, non manda comunque nessuno dei suoi a quello che promette di essere un vero show. Michele Santoro mette a tacere le indiscrezioni e non molla, stasera ci sarà: «Durante la trasmissione può capitare di tutto, fino a quando non la vedremo in onda, èuna trasmissione in diretta…non è un’intervista registrata e Patrizia D’Addario se decide di non venire all’ultimo momento.. ma fino a questo momento tutto è confermato, non ho notizie di questo tipo quindi stasera si va in onda».

«Se l’apparizione di 5 minuti della D’Addario ha scatenato tante reazioni, capisco perché i miei colleghi sono cosi’ cauti. Sinceramente quello che sta capitando a noi non lo auguro a nessuno», continua il conduttore.

Quanto alla diffida di Tarantini nei confronti del programma, il conduttore di Annozero sostiene: «Ormai tutto si indirizza all’Agcom dove c’è una forte presenza dei partiti e può essere sensibile a certi richieste, anche se fino a questo momento non c’è stato nessun intervento». In merito alla dichiarazione del presidente del Consiglio sul programma che gli porterebbe voti, Santoro replica: «se ci augura lunga vita dica anche ai suoi funzionari di comportarsi diversamente da come si comportano nei nostri confronti».