Appalti eolico, Bocchino: “Verdini sarà costretto a dimettersi”

Pubblicato il 11 luglio 2010 20:59 | Ultimo aggiornamento: 11 luglio 2010 21:05

Il finiano Italo Bocchino continua a ritenere ineludibile l’addio di Verdini al Pdl ”Io penso che sara’ costretto a dimettersi – dichiara al ‘Post Italo Bocchino riferendosi a Denis Verdini – sara’ quello che verra’ fuori che lo portera’ a dimettersi: noi abbiamo visto finora solo una parte delle intercettazioni, quella relativa alle responsabilita’ addebitate agli altri indagati. Ma quando emergeranno le intercettazioni che hanno portato a indagare lo stesso Verdini, e’ difficile che riesca a resistere”.

”Io non ho una posizione su Verdini – conclude l’esponente del Pdl – ho una posizione su Berlusconi: credo che dovrebbe mettere in agenda rapidamente cio’ che sta avvenendo su questa vicenda”. L’esponente finiano trova che sia forzato parlare di una sua richiesta di dimissioni del coordinatore del Pdl coinvolto nell’inchiesta sull’eolico.”E’ un’interpretazione forzata -afferma -. Rispetto a Verdini e’ un auspicio, non una richiesta. La richiesta e’ per Berlusconi”.