Arresto Genovese, Matteo Renzi: “Il Pd applica sempre la legge, anche ai suoi”

di redazione Blitz
Pubblicato il 15 Maggio 2014 20:33 | Ultimo aggiornamento: 15 Maggio 2014 20:33
Matteo Renzi su Genovese

Matteo Renzi (Foto Lapresse)

ROMA – “Il Pd applica sempre la legge, anche ai suoi”: così Matteo Renzi commenta il voto dell’Aula di Montecitorio su Francantonio Genovese, il deputato Pd per il quale la magistratura aveva chiesto la cattura per associazione a delinquere e truffa. Renzi, dopo aver disinnescato la ”bomba Genovese” imponendo al gruppo Pd di votare subito in Aula senza rinvii e a voto palese per scongiurare ”imboscate” dei Cinque Stelle, può tirare un mezzo sospiro di sollievo. E lo fa affidandosi a Twitter:

“Il Partito democratico crede che la legge sia uguale per tutti. E la applica, sempre. Anche quando si tratta dei propri deputati. A viso aperto”.

La richiesta dei giudici è stata accolta a larghissima maggioranza dalla Camera, ma i grillini possono dire di aver evitato che il voto slittasse a dopo le europee. Per i democratici si tratta di un caso giudiziario che potrebbe pesare sulla campagna elettorale.