Auto blu, arriva il “car sharing”: risparmio da 2 miliardi

Pubblicato il 30 luglio 2010 13:38 | Ultimo aggiornamento: 30 luglio 2010 14:38

auto bluDall’acquisto di utilitarie al car-sharing, cioé la condivisione della stessa vettura tra diverse amministrazioni. Sono due dei dieci punti su cui si basa la strategia di risparmio sulle auto blu, in cui è impegnato il ministro della Pubblica Amministrazione, Renato Brunetta.

Nel decalogo presentato oggi dal ministro è infatti prevista una riduzione della cilindrata delle auto impiegate, attraverso la ”previsione dell’estensione delle limitazioni per l’acquisto di autovetture superiori a 1400 cc”, ed anche la diffusione di modelli di car sharing con o senza autista. L’obiettivo previsto è quello di raggiungere un risparmio di 2 miliardi in 3 anni.