Costi della politica: auto blu, il Quirinale ne ha 35 con 41 autisti

Pubblicato il 26 luglio 2010 13:30 | Ultimo aggiornamento: 26 luglio 2010 14:26

Sono 35, 12 di proprietà e 23 in leasing, le autovetture a disposizione del Quirinale, che impiega 41 autisti di ruolo. Lo ha comunicato questa mattina il Segretario generale della Presidenza della Repubblica, Donato Marra, al ministro per la Pubblica Amministrazione, Renato Brunetta, che ha disposto un monitoraggio sul parco auto di tutte le pubbliche amministrazioni.

Nell’elenco dei mezzi a disposizione del Colle, primo organo costituzionale a rispondere alla richiesta del ministro Brunetta, figurano undici auto storiche e di alta rappresentanza. Tra queste due Lancia Flaminia 335 del 1961 che vengono utilizzate solo in occasione dell’insediamento e della parata del 2 giugno.

Le autovetture di rappresentanza a disposizione dei presidenti emeriti, del segretario generale, del segretario generale onorario e dei dieci consiglieri del Presidente sono invece 14, una in proprietà e 13 in leasing. Quelle di servizio, tutte in leasing, sono dieci, a cui vanno aggiunti due pulmini di proprietà per trasporti collettivi. Nel 2009, il costo complessivo per manutenzione, noleggio e consumi del parco auto – si apprende dalla nota del Quirinale – e’ stato di 323.762 euro.