Politica Italia

Autostrade, il governo chiede sconti per i pendolari da febbraio

autostrada 1ROMA – “Alle concessionarie autostradali il governo ha chiesto fortemente di istituire a partire da febbraio delle agevolazioni per i pendolari”. Lo ha annunciato il ministro dei Trasporti Maurizio Lupi al termine dell’incontro con le concessionarie, dalle quali ha detto di attendere una risposta e proposta tra lunedì e martedì. Repubblica specifica:

Con l’inizio dell’anno, per gli automobilisti è scattato un aumento medio dei pedaggi del 3,9%, con punte superiori all’8%, nell’ambito dei rincari delle tariffe autostradali approvati dai Ministeri dei Trasporti e dell’Economia. Il rincaro maggiore si è registrato sulla Strada dei Parchi (+8,28%), seguita dalle Autostrade Centropadane (+8,01%), mentre non ci sarà nessuna variazione dei pedaggi per il Consorzio Autostrade Siciliane, le Autostrade Meridionali e la Asti-Cuneo.

Il ministro ha spiegato la modalità di sconto proposta: “Chi usa l’autostrada per un tratto fino a 50 chilometri per 20 giorni al mese (andata e ritorno, cioè 40 tratte, ndr) crediamo che debba godere di un’agevolazione fino al 20% come aiuto in questo momento- L’Aiscat – ha riferito il ministro – ha mostrato disponibilità e mi auguro che tra lunedì e martedì prossimo di avere risposte e proposte”.

 

To Top