Ballottaggi, a Rieti Petrangeli correrà da solo

Pubblicato il 13 Maggio 2012 20:45 | Ultimo aggiornamento: 13 Maggio 2012 20:53

RIETI, 13 MAG – ''Nessun accordo tecnico e nessun apparentamento''. Il candidato a sindaco di Rieti del centro sinistra, Simone Petrangeli, scioglie ogni riserva a poche ore dal termine (le 24 odierne) per dichiarare gli apparentamenti in vista del ballottaggio del 20 e 21 maggio, che lo vedra' sfidare il candidato del centro destra Antonio Perelli. ''Non procedere ad apparentamenti con altre forze politiche – riferisce Petrangeli in una nota – e' stata una scelta naturale, in linea con quanto abbiamo sempre sostenuto e con la nostra idea di una politica nuova e trasparente. Questo ci hanno chiesto e continuano a chiederci a gran voce i cittadini di Rieti, anche quelli che al primo turno non hanno votato per noi, ma che condividono la necessita' di un profondo rinnovamento nel modo di fare politica. Non abbiamo fatto apparentamenti – ha concluso il candidato sindaco – perche' il nostro unico apparentamento e' con la citta'''. Petrangeli al primo turno, con il sostegno di Sel, Pd, Idv, Rci, Psi e due liste civiche, e' stato il candidato piu' votato dei 7 in lizza, con il 42,9% delle preferenze.