Ballottaggi Comunali, al M5S Venaria “la rossa”, Porto Torres e Quarto

di Redazione Blitz
Pubblicato il 15 giugno 2015 10:00 | Ultimo aggiornamento: 15 giugno 2015 10:00
Roberto Falcone (M5s) sindaco di Venaria

Roberto Falcone (M5s) sindaco di Venaria

ROMA – Quarto in provincia di Napoli, Porto Torres (Sassari) e Venaria Reale (Torino). Il ballottaggio porta tre comuni in dote al Movimento 5 Stelle. Tre risultati netti frutti di realtà e situazioni politiche profondamente diverse.

Venaria è il primo comune del Piemonte ad essere amministrato dai grillini. Il nuovo sindaco è Roberto Falcone, 49 anni, dipendente Ibm. Il risultato del ballottaggio non ammette repliche: il nuovo sindaco ha stravinto con oltre il 72% dei voti. Un risultato chiaro per un comune che ha un soprannome eloquente: “Venaria la Rossa”. Ma i  rossi stavolta hanno votato in massa contro. Lo stesso Falcone ha parlato di un voto “contro il vecchio sistema” in un paese dove il centrosinistra governava da anni. Decisivi, per la vittoria del candidato M5s, i voti di Sel.

A Porto Torres il nuovo sindaco è Sean Christian Wheeler del Movimento 5 Stelle. Staccatissimo al ballottaggio il Pd Luciano Mura: 72.74 per cento (8458 voti) per Wheeler,  3169 col 27,2 per il democratico. Un dato balza agli occhi. A Porto Torres hanno votato in tanti  in massa per il grillino: ai seggi si sono presentati il 61,6 per cento degli aventi diritto, solo cinque punti in meno rispetto al primo turno.

5 x 1000

Infine, Quarto. Qui il nuovo sindaco è Rosa Capuozzo ha battuto al ballottaggio Gabriele Di Criscio (centrodestra). Ma a Quarto, a causa di problemi con le liste denunciati da M5s, Pd e Forza Italia non hanno corso. Il candidato di centrodestra è riuscito ad arrivare al ballottaggio senza le insegne di Forza Italia ma qui ha ceduto nettamente prendendo meno del 30% contro il 70% di Capuozzo.