Balotelli-Berlusconi, 400mila voti? Sondaggio: la gente vota un giocatore?

di Emiliano Condò
Pubblicato il 30 Gennaio 2013 - 15:44| Aggiornato il 14 Maggio 2022

ROMA – Qualcuno dice 400mila di cui 80mila in Lombardia, ovvero nella Regione dove al Senato queste elezioni forse saranno decise. Qualcun altro dice che “no”, è “una bufala” e che un italiano capace di votare un candidato perché ha comprato un calciatore non esiste e se esistesse andrebbe “internato”.  La domanda resta: quanti voti porta a Silvio Berlusconi l’arrivo al Milan di Mario Balotelli?

Le cifre “vere”, attendibili, non le ha nessuno. Basta leggere con attenzione le fonti citate. Chi dà i numeri lo fa parlando di “sondaggisti vicini al Cavaliere” di “ricerche” non meglio precisate, né per campione né per attendibilità. Difficile, però, pensare che l’acquisto di Balotelli e la campagna elettorale non siano in qualche modo collegate. Lo dice la storia politico-calcistica di Berlusconi: ogni elezione è stata accompagnata da un grande colpo di mercato, dal 1994 ad oggi.

E sull’efficacia del calciomercato applicato alla politica, le posizioni sono ovviamente le più disparate. Secondo alcuni, spesso vicini a Berlusconi, trattasi di  “gigantesco mito”. Su Libero, per esempio, Filippo Facci sposa la linea del “non ci credo”. E’ impensabile, secondo Facci,  che Berlusconi guadagni “realmente voti spolverando seggiole o comprando calciatori intelligenti come una vongola”. Se un  “tizio” che vota il Cavaliere perché ha preso Super Mario al Milan esiste, è la conclusione di Facci, “io questo tizio voglio conoscerlo; e se lo conoscerò, io questo tizio lo accompagnerò al consultorio psichiatrico”.

Decisamente diversa la visione del Fatto Quotidiano che in un pezzo firmato da Luca Pisapia fa conti minuziosi: quelli spesi per Balotelli sono 20 milioni che valgono 400mila voti. Voti pesanti soprattutto in Lombardia, dove il surplus Balotelli, 80mila croci sulle schede Pdl in più, potrebbero impedire al Pd di avere la maggioranza per governare in Senato. A conti fatti, Berlusconi avrebbe speso circa 50 euro al voto. Al netto dell’eventuale “ritorno sportivo” per il Milan.

 

Sondaggio: Mario Balotelli al Milan, la gente vota un calciatore? E quanti voti arriveranno a Berlusconi?

[SURVEYS 138]