Oltre i 50 € di spesa i negozi devono accettare il bancomat dal 2013

Pubblicato il 6 settembre 2012 9:12 | Ultimo aggiornamento: 6 settembre 2012 16:46

BancomatROMA – Bancomat obbligatorio per i pagamenti sopra i 50 euro a partire dal 2013. Dopo l’approvazione del decreto legge sulla sanità il governo di Mario Monti punta sul decreto per la crescita. Per combattere l’evasione fiscale e semplificare i pagamenti a partire dall’estate 2013 anche gli artigiani od i professionisti dovranno munirsi di bancomat o di “strumenti di pagamento con tecnologie mobili”. Ristoranti e negozi, anche piccoli, in cui si potrebbero fare acquisti superiori ai 50 euro dovranno obbligatoriamente offrire ai clienti la possibilità di pagare con carte di debito come la Visa o la Postapay.

La proposta è frutto dell’accordo tra ministero dello Sviluppo economico, ministero dell’Economia e Banca d’Italia, che insieme hanno stabilito che “i soggetti che effettuano attività di vendita di prodotti e di prestazione di servizi, anche professionali, per gli importi superiori a 50 euro sono tenuti ad accettare pagamenti effettuati attraverso carte di debito”. Una misura che in seguito “sarà disciplinata anche a importi inferiori” ai 50 euro per ora stabiliti.

”Non abbiamo ancora deciso limite e tempistiche, ma certamente spingeremo per una diffusione sempre più ampia della moneta elettronica, perchè poche cose contrastano così tanto evasione e illegalità”, ha spiegato il ministro dello Sviluppo economico Corrado Passera.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other