Politica Italia

Barbara Berlusconi laureata: “Non lavorerò in un’azienda di famiglia”

Barbara Berlusconi, figlia del presidente del Consiglio e di Veronica Lario, da martedì laureata in Filosofia, si vede già ”proiettata nel futuro lavorativo”. Un futuro in ”realtà esterno al perimetro del gruppo di famiglia”. Così, in un colloquio con il Corriere della Sera, la figlia di Silvio Berlusconi sgombra il campo dai dubbi, dopo le dichiarazioni del padre che lasciavano intendere un percorso professionale ”nel variegato gruppo di famiglia”.

”Vorrei frequentare un master in Economia – ha aggiunto Barbara – magari all’estero e coltivare così i miei tantissimi interessi, che vanno dalla comunicazione alle pubbliche relazioni”. In un bilancio di meriti, la figlia del premier ha detto di dovere al padre ”gli strumenti materiali” che le hanno consentito di studiare e alla madre ”il fatto di avermi sostenuto giorno dopo giorno, a volte credendoci quasi più di me”.

La giovane neolaureata è convinta che da esperienze lavorative al di fuori della galassia delle aziende che fanno capo alla famiglia Berlusconi, possa ”trarre un confronto positivo con una dimensione più reale del mondo del lavoro. Una cosa che non accadrebbe se mi formassi per intero ed esclusivamente nelle aziende di mio padre”.

”Insomma – conclude – non vorrei fare un percorso già segnato solo perchè sono la figlia di Silvio Berlusconi”.

To Top