Battibecco Fini-Gelmini-Rotondi: "Nervosa", "Mutante"

Pubblicato il 25 ottobre 2011 22:52 | Ultimo aggiornamento: 26 ottobre 2011 0:09

ROMA – ''Trovo inopportuna la presenza del presidente della Camera qui a parlare di politica , non ci ho mai visto Schifani o altri presidenti della Camera'': cosi' il ministro dell'Istruzione Mariastella Gelmini si e' rivolta a Gianfranco Fini nel corso di Ballaro'.

Il presidente della Camera aveva appena bacchettato il ministro Gelmini per il suo ''eccessivo ottimismo'' sulla situazione economica che ''invece – ha ribattuto Fini – e' disperata''. E cosi' e' partito il battibecco tra i due, con il presidente della Camera che ha definito ''troppo nervosa'' la Gelmini. Si e' quindi inserito il ministro per l'attuazione del programma Gianfranco Rotondi per dare manforte alla collega: ''Fini – ha detto – e' in versione transgenica mutante…''. ''Rotondi non si e' capito neanche da solo'', gli ha ribattuto Fini. E Rotondi: ''mutante , ossia presidente della Camera, leader di partito, esponente del terzo polo….''.