Grillo alla Bbc: “Bersani farà un patto con Berlusconi, tra un anno si rivota”

Pubblicato il 27 Febbraio 2013 20:27 | Ultimo aggiornamento: 27 Febbraio 2013 20:41
beppe-grillo

Beppe Grillo

ROMA – Beppe Grillo ha il pregio di parlare chiaro, soprattutto quando ai microfoni della Bbc prevede i prossimi passi di Bersani: “Farà un patto con il Pdl di Silvio Berlusconi per formare un governo”, un passo obbligato visto il secco “no” opposto proprio da Grillo al Pd. Grillo dice anche di ritenersi convinto che il governo ”durerà un anno al massimo e poi ci saranno nuove elezioni”. In fin dei conti, il massimo per il M5S: un anno di opposizione a un governo che farà perdere consensi al Pd e al Pdl, per poi arrivare di nuovo al voto: “E ancora una volta, nelle urne, il Movimento 5 Stelle, cambierà il mondo”, e conclude con enfasi: ”Oggi in Italia, ciò che accadrà è già accaduto in passato. La destra e la sinistra si uniranno e governeranno un Paese di macerie, del quale loro sono responsabili”.

D’altra parte Grillo non nasconde di volere le dimissioni di Bersani. E lo dice con chiarezza: il Movimento 5 Stelle non farà accordi, “inciuci” o alleanze con nessuno. E non voterà la fiducia a nessuno. Bersani, supportato da Vendola, ha invece tentato la via di un accordo con i grillini, ma senza risultati a quanto pare. ”Noi non stiamo alla finestra: entriamo. Ma inciuci, inciucietti e accordi non ne faremo. Ci accorderemo solo sulle idee, che devono essere condivise con il nostro programma. Non c’è altra alternativa per noi”, ha detto Grillo.”Devono andare a casa e se non ora ci andranno entro un anno massimo”.