Berlusconi e i suoi: sfiducia fino alla morte. E’ scissione Pdl

di Redazione Blitz
Pubblicato il 2 ottobre 2013 11:58 | Ultimo aggiornamento: 2 ottobre 2013 12:00
Silvio Berlusconi

Silvio Berlusconi (foto LaPresse)

ROMA – Sfiducia all’unanimità a Enrico Letta. Sfiducia “fino alla morte” di Silvio Berlusconi e dei suoi fedelissimi. Il Pdl ha deciso e quindi, di fatto, si scinde in due gruppi. Dopo una riunione drammatica in senato, poco prima delle 12 arriva la decisone ufficiale. Decisione portata in Senato da Sandro Bondi che annuncia: “Questo governo ha fallito”.

Berlusconi, quindi, accetta la scissione ma non arretra sulla sfiducia. Scissione a questo punto inevitabile vista la lettera con le firme pro Letta consegnata da Gaetano Quagliariello e visto l’annuncio di Roberto Formigoni: “Il grupppo nascerà comunque. Ne fanno parte 25 senatori Pdl e 10 del Gal”.