Berlusconi e il governo: “Non cerco poltrone ma Renzi deve stare attento…”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 15 Agosto 2014 9:33 | Ultimo aggiornamento: 15 Agosto 2014 9:33
Silvio Berlusconi (foto Lapresse)

Silvio Berlusconi (foto Lapresse)

ROMA – “Renzi è un ragazzo scaltro e in gamba. Ma il peggio per lui arriverà a ottobre. Se ci sarà la tempesta dello spread, da solo non ce la farà a restare in sella” ha deto ai suoi Silvio Berlusconi al telefono con alcuni della cerchia ristretta, come riporta il Corriere della Sera.

“A ottobre – prevede Berlusconi – arriverà il momento peggiore. L’Italia rischia di rimanere incastrata tra le mire degli speculatori da un lato e l’incubo del commissariamento della troika dall’altro”.

Dalla fine di settembre all’inizio di ottobre, “il governo guidato da Renzi si troverà a gestire delle emergenze che fino a poche settimane fa non aveva messo in considerazione”.

Come superare la crisi? £Basta che Renzi peschi a piene mani da quell’agenda Berlusconi sull’economia che l’ex premier sta mettendo a punto in questi giorni di vacanza, mutuando ricette ora dalla Gran Bretagna di Cameron (spending review) ora dalla Spagna di Rajoy (riforma del lavoro)?”

“Ma davvero qualcuno crede che siamo in cerca di poltrone ministeriali? – sorride Berlusconi – Matteo deve stare attento. Ora ha i poteri forti contro. E tra l’altro, si sta esponendo troppo”.