Berlusconi e le veline/ In lista col pdl ci sono manager plurilaureate

Pubblicato il 9 maggio 2009 15:30 | Ultimo aggiornamento: 9 maggio 2009 18:55

 “Non ci sono veline nelle nostre liste per le europee, ma candidate plurilaureate che parlano le lingue e manager che sanno lavorare bene e che non hanno nulla da nascondere e soprattutto devono garantire la presenza nel Parlamento, perche’ questa e’ la cosa piu’ importante”.

E’ quanto ha ribadito Silvio Berlusconi, intervenendo telefonicamente alla Festa dell’Europa, organizzata a Torino dal Pdl piemontese, a sostegno dei candidati. “In un Parlamento di 800 deputati – ha aggiunto Berlusconi – e’ chiaro che non c’e’ da pensare di fare degli exploit oratori, casomai si possono fare exploit lavorando nelle commissioni. Abbiamo bisogno di gente giovane che garantisca la sua presenza. Vediamo che le persone che garantiscono il 98,8% di presenza a tutte le votazioni in Parlamento sono proprio i giovani”.