Berlusconi/ Fa il deejay dedicando “Vita spericolata” ai giovani, deve curare il torcicollo e andrà a L’Aquila per tutto agosto

Pubblicato il 29 Luglio 2009 17:44 | Ultimo aggiornamento: 29 Luglio 2009 17:44

RO240709POL_0031La giornata di Silvio Berlusconi comincia con una delle sue passioni, l’animazione. Ospite di “Radio Gioventù” di Pierluigi Diaco e Giorgia Meloni, il premier lancia come un vero dj la canzone di Vasco Rossi “Vita spericolata”. Per la verità la trasmissione era registrata. Il Cavaliere, tuttavia, ha colto l’occasione per improvvisarsi disc jockey e dedicare una canzone che ama particolarmente a tutti i giovani in ascolto.

Facile prevedere le ironie dei suoi avversari. Dal Partito democratico arrivano subito le battute sulla “strana coincidenza” tra il testo scritto da Vasco e la vita avventurosa del presidente del Consiglio. “Voglio una vita maleducata, che se ne frega di tutto”, “di quelle che non dormi mai, la voglio piena di guai”. Insomma, stando ai commenti provenienti dal Pd, Berlusconi troverebbe in “Vita spericolata” l’attuazione del suo programma ideale.

«Devo curare questa cosa che ho al collo», spiega poi, ricordando ancora una volta il cortisone che lo accompagna da settimane per il torcicollo che già gli aveva impedito di partecipare ad alcuni appuntamenti pubblici. E infine, una dichiarazione d’intenti per il mese di agosto: «Andrò tutte le settimane all’Aquila. È un lavoro che mi piace molto e che è diventato una sfida». Si preannuncia una staffetta continua Villa Certosa-Abruzzo.