Berlusconi-Fini. Coordinatori Pdl: “L’atteggiamento di Fini è incomprensibile”

Pubblicato il 15 Aprile 2010 22:32 | Ultimo aggiornamento: 16 Aprile 2010 0:28

«Gli italiani hanno riconfermato la fiducia al governo e premiato il progetto del Pdl». Per questo, in una nota, i coordinatori del Pdl Denis Verdini, Sandro Bondi ed Ignazio La Russa parlano di «profonda amarezza per l’atteggiamento dell’On. Gianfranco Fini, che appare sempre più incomprensibile rispetto ad un progetto politico comune per il quale abbiamo lavorato concordemente in questi ultimi anni, un progetto di importanza storica che gode di un consenso maggioritario nel popolo italiano».

«Le recenti elezioni regionali e amministrative hanno riconfermato la validità politica della decisione di dar vita al PdL, un traguardo storico irreversibile – si legge nella nota -. Gli italiani, dimostrando anche in questa occasione maturità ed intelligenza, hanno premiato l’azione del Governo e creato le migliori condizioni per proseguire sulla strada delle riforme che abbiamo intrapreso e dell’ulteriore rafforzamento del nostro partito».

Il ministro La Russa, che ha abbandonato palazzo Grazioli alle 21 per partecipare alla trasmissione Annozero, ha sottolineanto proprio in trasmissione, che «pur condividendone lo spirito e gli argomenti è giusto rilevare che poichè il comunicato a firma dei tre coordinatori è stato redatto mentre ero impegnato  non ho evidentemente potuto condividerne il testo in ogni parola».