facebook

Berlusconi si dice sereno: “Ce la faremo, andremo avanti”

berlusconi

Silvio Berlusconi

il clima è teso, le elezioni anticipate sembrano sempre più vicine, il contrasto con il Quirinale si sta esacerbando, eppure Silvio Berlusconi si dice sereno. ”State sereni che portiamo avanti tutto; vedrete che ce la caveremo sempre”, ha detto il premier ad alcuni sostenitori uscendo da un ristorante a porto Rotondo.

Il premier e’ uscito da un noto ristorante di Portorotondo (‘Da Giovannino’) con in braccio il nipotino Alessandro, primogenito della figlia Barbara e del suo compagno. Ad attenderlo, una piccola folla composta per la maggior parte da sostenitori e ammiratori. Alcuni di questi gli hanno chiesto di poter scattare una foto insieme, altri gli hanno semplicemente stretto la mano. Ad un sostenitore che gli chiedeva di non mollare, Berlusconi ha risposto: ”Stai tranquillo, non mollo”. Il premier e i familiari si sono quindi avvicinati all’auto blindata: ”Restero’ ancora uno o due giorni” ha detto Berlusconi, ringraziando quelli che lo applaudivano e lo incitavano.

Prima di entrare, invece, il premier aveva detto a un cronista: ”Ho lavorato molto e ho messo a punto tutto il programma che presenterò al gruppo” del Pdl nel vertice del 20 agosto.

Alla domanda se si riuscirà a trovare un’intesa con i finiani, il premier aveva invece evitato di rispondere facendo il gesto di cucirsi le labbra. “No, per favore, non chiedetemi di fare dichiarazioni. Sono qui e mi limito a fare il nonno: niente politica”.

To Top