“Berlusconi ci porta nella fogna”. La metafora di Bersani

Pubblicato il 2 Settembre 2010 14:23 | Ultimo aggiornamento: 2 Settembre 2010 14:38

Pier Luigi Bersani

Il berlusconismo “sta facendo regredire la politica alla fogna”. Per manifestare il proprio dissenso rispetto alla linea del governo il leader del Pd Pier Luigi Bersani rispolvera una metafora che nel Dopoguerra veniva applicata nei confronti dei neofascisti.

Ecco il pensiero del segretario democratico, che si trovava a Firenze per l’inaugurazione della nuova sede regionale del partito: ”Al di là delle denunce di un Governo che si denuncia da solo, francamente, abbiamo visto in questo agosto terrificante come il secondo tempo del Berlusconismo possa far regredire la politica alla fogna. Questo è il rischio che abbiamo davanti: un deterioramento ulteriore della politica, del tessuto civile e del senso civico, della fiducia, della speranza mentre il paese sta scivolando ed è da tempo che scivola”.

Poi, Bersani ha spiegato quale sarà la posizione del proprio schieramento: ”Noi credibilmente con un quadro di alleanze, con proposte politiche, dobbiamo realizzare il progetto ‘nuova riscossa italiana’. Su questo progetto e sulle idee e le proposte lavoreremo nelle prossime settimane. Per l’autunno proporremo una mobilitazione straordinaria per presentare le nostre proposte”.