Berlusconi: “Mai nella storia inferti tanti colpi alla mafia”

Pubblicato il 29 Settembre 2010 11:46 | Ultimo aggiornamento: 29 Settembre 2010 11:47

”Mai nella storia della Repubblica sono stati inferti tanti colpi alla mafia e alla criminalita’ organizzata”. Lo afferma il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, a Montecitorio. ”Abbiamo approvato – aggiunge – la normativa antimafia piu’ efficace al mondo per contrastare la criminalita’ organizzata”.

Silvio Berlusconi ribadisce che la lotta alla criminalita’ e’ una priorita’ assoluta del governo. E al riguardo ha piu’ volte elogiato, nel suo intervento alla Camera, il lavoro svolto da tutte le forze dell’ordine. ‘C’e’ una grande squadra che si chiama finalmente Stato”.

Berlusconi elogia l’azione del suo governo per garantire la sicurezza dei cittadini e tutti i deputati di Lega e Pdl si alzano in piedi per applaudire. Proteste, invece, dai banchi dell’opposizione. Gli applausi maggiori il presidente del Consiglio li ha ricevuti parlando dell’azione antimafia del governo e criticando la politica giudiziaria. Lunghissimi battimani anche quando ha difeso l’intenzione di separare le carriere dei giudici e dei Pm e di riformare il Csm.