Berlusconi: “Siamo tutti spiati, questa non è democrazia”

Pubblicato il 16 Giugno 2010 11:57 | Ultimo aggiornamento: 16 Giugno 2010 12:30

Per Silvio Berlusconi in Italia siamo tutti “spiati”: “Questa non è vera democrazia, non c’é la tutela della libertà di parola”, ha detto il premier parlando delle intercettazioni che coinvolgono complessivamente circa “7,5milioni di persone”.