Berlusconi lancia Tajani premier. Lui: “Resto presidente del Parlamento Ue”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 31 ottobre 2017 12:14 | Ultimo aggiornamento: 31 ottobre 2017 12:14
berlusconi-tajani-premier

Berlusconi lancia Tajani premier. Lui: “Resto presidente del Parlamento Ue”

ROMA – Berlusconi lancia Tajani premier. Lui: “Resto presidente del Parlamento Ue”. Tra le anticipazioni dell’ultimo libro di Bruno Vespa di prossima uscita c’è una battuta d Berlusconi che suona come una vera e propria investitura: “Se il centrodestra vincesse le elezioni, Antonio Tajani sarebbe un ottimo premier. È con noi dal 1994 ed è uno dei cinque fondatori di Forza Italia. Ma naturalmente non è l’unico nome sul campo”.

Vero, Tajani è un pezzo di storia di Forza Italia, attualmente guida come presidente i lavori del Parlamento Europeo, è il successore di quel Martin Schultz che, ironia della sorte, l’anziano leader voleva ingaggiare come kapò in un film sui campi di concentramento, gaffe che è diventata un classico del genere. E’ altrettanto vero che Tajani si trova a suo agio in quel ruolo e, per ora, declina la generosa proposta.

“Io non mi candiderò alle elezioni politiche. E questo lo posso riconfermare, l’ho detto più volte. Non è mia intenzione candidarmi, rimarrò a fare il presidente del Parlamento europeo”, ha dichiarato Tajani ai microfoni del programma ‘Circo Massimo’, su Radio Capital, rispondendo in questo modo ad una domanda su una eventuale sua candidatura alla Presidenza del Consiglio. Registriamo la replica, aggiungendo che per fare il presidente del Consiglio non serve candidarsi alle politiche.