“Berlusconi indecente, la Lega lo lasci”: la rivolta dei giovani padani sul web

Pubblicato il 5 Novembre 2010 8:41 | Ultimo aggiornamento: 5 Novembre 2010 8:42

La giovane marocchina Ruby Karima

“Berlusconi è indecente”. Non sono le parole dell’opposizione ma quelle dei giovani padani che invitano la Lega a lasciare il premier, ormai sommerso dal caso Ruby e dalle parole della escort Nadia.

Come riporta Repubblica, il malumore e lo scontento dei giovani leghisti serpeggia da settimane sul forum ufficiale del Movimento dei giovani padani. “In un Paese normale il premier si sarebbe dimesso” scrivono molti. Il timore è che gli scandali che stanno investendo il presidente del Consiglio possano indebolire la Lega stessa, determinando un calo di consensi.

L’argomento che raccoglie i commenti degli iscritti al movimento padano è dedicato a “Berlusconi e il caso Ruby”. Si parte da una prima considerazione: “La cosa che mi pare grave, a parte l’età dell’interessata, è che Berlusconi si sia interessato personalmente a farla liberare dopo che era stata arrestata” scrive un utente che si firma Juv, della sezione ligure del movimento.

Latium è molto più netto: “Sinistra o non sinistra, destra o non destra, in un Paese normale, anche se non fosse vero che ha fatto certe cose, il premier si sarebbe già dimesso”. Una posizione che raccoglie il consenso di altri leghisti. “C’è una pesante crisi economica di cui non si vedono grossi sbocchi, un sacco di gente a casa, tagli al welfare, riforme come quella della giustizia o quella fiscale che sono continuamente annunciate ma mai compiute, i rifiuti di Napoli e quant’altro. E quale immagine dà il governo alla gente? Silvio che se la gode” sottolinea ancora Juv.

E quando Bossi lascia filtrare il suo malumore rispetto al caso, i leghisti iniziano a sottolineare l’esigenza di ripensare l’alleanza col partito del premier. “La Lega secondo me deve iniziare a smarcarsi altrimenti rischia di perdere dei punti alle comunali di primavera” dice Padanik, anche se per Malpino il Rubygate potrebbe favorirli: “Secondo me la Lega prenderà più voti grazie a queste situazioni, gli elettori schifati del Pdl andranno a votare Lega non di certo Pd”.

“Al governo chi c’è? Lega e Pdl, molta gente collega automaticamente le porcate di uno all’altro, la faccia ce la mettiamo anche noi e ciò non è bene” fa notare un altro frequentatore del forum. “In un momento così delicato in cui il Paese ha bisogno delle riforme il signor Berlusconi si permette sempre di più di fare quello che vuole, rovinando la reputazione anche a noi. Un conto sono le alleanze, un altro è lasciarci la faccia e la dignità di un partito operoso come Lega Nord per colpa di un “malato” di sesso e onnipotenza” attacca Rl11.