Berlusconi: “Lo spread cala? Era innaturale prima, scenderà ancora”

Pubblicato il 1 Marzo 2012 18:34 | Ultimo aggiornamento: 1 Marzo 2012 18:49

BRUXELLES – Lo spread dei titoli italiani e' in calo perche' ''era innaturale'' prima. E' il senso della risposta dell'ex premier Silvio Berlusconi che chiedevano se ritenesse che la discesa sia stata ''merito'' del governo Monti.

''Non so quanto sia contato'', sui livelli raggiunti all'epoca del suo governo, ''l'atteggiamento della stampa nazionale e internazionale''. ''Il debito italiano – ha poi aggiunto – e' assolutamente solido, quindi lo spread scendera' ancora''.