Berlusconi: "Mai usato alcun cellulare panamense"

Pubblicato il 22 ottobre 2011 13:08 | Ultimo aggiornamento: 22 ottobre 2011 13:15

ROMA, 22 OTT – ''Non ho usato nessun cellulare panamense. Lavitola chiamava ripetutamente Alfredo (maggiordomo di P.Grazioli), che aveva da me avuto la raccomandazione di non passarmi alcuna telefonata. Lui penso' che io non mi fidassi dei normali telefoni, e allora disse ad Alfredo che gli avrebbe fatto avere dei telefoni sicuri. Alfredo me ne parlo', ma io rifiutai e commentai che quelli erano sistemi da criminalita' organizzata''. E' quanto racconta Berlusconi nel prossimo libro di Bruno Vespa.

Una sera, racconta ancora Berlusconi, ''Alfredo si affaccio' alla porta del mio studio con un cellulare in mano. 'Dottore', mi disse 'Lavitola ha chiamato almeno 20 volte, vuole rispondergli almeno una volta?'''. ''Ci parlai – conclude – ma con il convincimento che il cellulare fosse quello di Alfredo''.