Berlusconi sulla manovra: “L’avessi fatta io mi avrebbero linciato”

Pubblicato il 20 Dicembre 2011 13:11 | Ultimo aggiornamento: 20 Dicembre 2011 13:19

ROMA, 20 DIC – Se una manovra come quella proposta da Monti l'avessi fatta io, mi avrebbero come minimo linciato. Lo ha detto Silvio Berlusconi, nel corso di una telefonata ieri sera alla cena degli iscritti Pdl in Alto Adige.

Il Cavaliere, sempre nel corso della telefonata alla cena natalizia organizzata dalla Biancofiore , ha ricordato come il suo governo, pur tra mille difficolta' economiche dettate dalla crisi internazionale, ha dapprima abbassato le tasse con la cancellazione dell'Ici sulla prima casa, ha garantito lo stipendio ai lavoratori con la cassa integrazione e poi ha provveduto a fare manovre con tagli alla spesa pubblica , ragionamenti sulle dimissioni immobiliari del patrimonio dello Stato ,senza prendere in considerazione l'idea di mettere mai le mani nelle tasche dei cittadini. Anche perche' piu' si tassa , piu' e' alto il rischio di recessione.