Berlusconi: "Monti parli con i segretari di partito"

Pubblicato il 21 Dicembre 2011 17:36 | Ultimo aggiornamento: 21 Dicembre 2011 17:39

ROMA – ''Credo che si importante che il governo possa approfondire i temi con i segretari dei partiti ma anche con i capigruppo''. Lo afferma Silvio Berlusconi, a chi gli chiede se con il premier Monti si sia discusso della creazione di una cabina di regia con i leader dei partiti.

''Con Monti – ha detto il Cavaliere – c'e' stato un incontro cordiale, abbiamo guardato al futuro e a cio' che si deve fare per la crescita e il rilancio dell'economia e dello sviluppo. Troveremo il modo di discutere con questo governo i futuri provvedimenti in modo che gli stessi possano arrivare in Parlamento avendo avuto un nostro accordo precedente cosicche' l'itinerario parlamentare possa essere piu' agevole''.

Dell'articolo 18, ha continuato Berlusconi ''non ne abbiamo parlato ma uno dei provvedimenti che sarebbe utile assumere per rilanciare l'economia e' il tema del lavoro. Vedremo nei particolari ma il tema lavoro e' un capitolo importante su cui questo governo deve esercitarsi''. L'ex premier dice di non aver parlato con Monti nemmeno dell'asta delle frequenze tv.