Giulietti: “Le parole di Berlusconi sul Quirinale? Un avvertimento a Napolitano”

Pubblicato il 1 Marzo 2011 8:49 | Ultimo aggiornamento: 1 Marzo 2011 8:49

ROMA – Il nuovo affondo di Berlusconi sul Capo dello Stato (“Il suo staff è molto puntiglioso nel controllare le nostre leggi”) è, secondo Giuseppe Giulietti, un avvertimento: “Berlusconi attacca lo staff del Quirinale per avvertire il Presidente medesimo”.

Secondo il portavoce di Articolo 21 “siamo in presenza di un disegno che punta ad oscurare tutte le supreme autorità di garanzia e di controllo. Anche per questo sarà davvero il caso di ritrovarsi tutte e tutti a Roma il prossimo 12 marzo, sotto una immensa bandiera tricolore e con la Costituzione tra le mani”.