Berlusconi: "Procure hanno superato il limite, Csm terza Camera"

Pubblicato il 22 ottobre 2011 12:45 | Ultimo aggiornamento: 22 ottobre 2011 13:21

ROMA, 22 OTT – ''Quando in un paese si arriva a violare il domicilio del premier, e a considerare possibile indiziato chiunque vi faccia ingresso, significa che il livello di guardia è stato ampiamente superato, e che è giunto il momento di ristabilire una separazione fra i poteri dello Stato''.Lo dice Berlusconi nell'ultimo libro di Vespa.

''Pensi a tutte le volte in cui il Csm ha agito di fatto da terza Camera, pretendendo di giudicare
cosa il Parlamento e il governo debbano o non debbano fare, con cio' stravolgendo il principio della divisione dei poteri''.