Berlusconi: “Querelo sia El Pais che Repubblica, le foto pubblicate costituiscono reato”. Querelata anche l’Unità per un articolo sui voli di Stato

Pubblicato il 5 giugno 2009 18:25 | Ultimo aggiornamento: 5 giugno 2009 19:00

«Proporrò querela e una causa civile per danni nei confronti de “El Pais” e di “Repubblica” che ha utilizzato il trucchetto di pubblicare le foto del giornale spagnolo. Foto che costituiscono corpo di reato. Lo ha annunciato a “Matrix” il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi.

Il premier è poi intervenuto sulla questione par condicio: «Quella sulla par condicio è una legge da abrogare presto», ed ha anche aggiunto di voler querelare l’Unità per un articolo del quotidiano sui voli di stato.

«L’Unità ha scritto una grande menzogna. Ho dato incarico ai miei legali di querelare il giornale» dice il premier e Niccolò Ghedini aggiunge: «Procederemo contro l’Unità che parla di un documento della Presidenza del Consiglio dal quale emergerebbe che aerei privati Fininvest sarebbero stati “trasformati” in “voli di Stato”. Quando il presidente del Consiglio si deve spostare per questioni personali – precisa il parlamentare – non usa apparecchi dello Stato, ma degli aerei privati ai quali, viene data questa qualifica di “voli di Stato” solo per avere garanzie di sicurezza in più. Le spese per questo tipo di voli dal 2008 al 2009 sono state sostenute da Berlusconi. Quindi si tratta di un’altra storia senza fondamento».