Berlusconi: “Ripresenteremo legge sulle intercettazioni”

Pubblicato il 2 Novembre 2010 12:05 | Ultimo aggiornamento: 2 Novembre 2010 12:11

”Il governo intende ripresentare al Parlamento una legge per regolamentare le intercettazioni”. Lo ha detto Silvio Berlusconi sottolineando che ”questo tema e’ nel cuore degli italiani: abbiamo dei sondaggi che lo dicono”. La legge, ha spiegato Berlusconi, conterra’ tre punti: ”l’ ultilizzo di questo strumento dovra’ essere limitato al terrorismo internazionale, alle organizzazioni criminali, alla pedofilia e agli omicidi; le intercettazioni non potranno essere prodotte come prove ne’ dalla accusa ne’ dalla difesa; chi pubblichera’ il testo di intercettazioni dovra’ subire un fermo del suo media da 3 a 30 giorni”.