Bersani: “Berlusconi soffre della sindrome ‘muoia Sansone con tutti i Filistei'”

Pubblicato il 4 Ottobre 2010 20:14 | Ultimo aggiornamento: 4 Ottobre 2010 20:23

”Tra demagogia, attacco alla magistratura, ai comunisti, alla Corte costituzionale, Berlusconi non ha più un progetto: dice le stesse cose del ’94, facendolo con tutta la sua forza, e questo mostra il rischio che si lasci prendere dalla sindrome del ‘muoia Sansone con tutti i Filistei’, con tutto quello che ciò può significare per il Paese”. Lo ha detto il segretario del Pd, Pier Luigi Bersani, intervenendo a una manifestazione del suo partito al teatro Politeama di Palermo: ”La guerra dei dossier mostra, inoltre, che un pezzo del sottoscala della Repubblica non è più a posto”.