Berlusconi sbaglia (scherzando) la data delle elezioni: “Si vota il 5 marzo”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 14 febbraio 2018 13:46 | Ultimo aggiornamento: 14 febbraio 2018 13:46
Silvio Berlusconi (foto Ansa)

Silvio Berlusconi (foto Ansa)

ROMA – “Non mi ricordo più il giorno, mi pare il 5 di marzo, ah no il 4: bisogna recarsi alle urne e votare un partito a caso, Forza Italia”. Silvio Berlusconi scherza sulla data delle elezioni, sbagliandola volontariamente. La gag alla Coldiretti di Roma, dove l’ex Cavaliere oggi è intervenuto, ha fatto sorridere la sala.

Ospite a Confcommercio, solo ieri Silvio Berlusconi aveva scherzato, a modo suo, anche sui migranti, “i famosi 630mila clandestini che non hanno altro modo per vivere se non commettendo reati”.

“Quando vanno negli appartamenti svaligiano per prima cosa il frigorifero. Una signora aveva mezzo litro d’olio e si sono bevuti anche quello – ha raccontato Berlusconi -, ‘io ho detto: l’avranno messo su una boccetta’ e i carabinieri mi hanno risposto di aver trovato l’impronta delle labbra sul collo di bottiglia”.