Berlusconi: “Le donne? Mortificate dalla strumentalizzazione della sinistra”

Pubblicato il 5 Marzo 2011 11:20 | Ultimo aggiornamento: 5 Marzo 2011 12:17

Silvio Berlusconi

ROMA – ”La sinistra ancora una volta non esita di fronte a nulla, nell’ultimo disperato tentativo di ottenere con scorciatoie mediatico-giudiziarie quello che non riesce a ottenere nelle urne”.

Così il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi torna all’attacco dell’opposizione nel messaggio di saluto inviato alla prima conferenza nazionale delle donne Pdl su lavoro e occupazione femminile, in corso a Roma.

”Chi cerca di strumentalizzare politicamente le donne non ne difende la dignità, ma le mortifica” ha aggiunto Berlusconi.

”Il nostro governo – ha spiegato il premier – si è schierato in prima linea contro la violenza sulle donne, soprattutto le immigrate”. In particolare il premier ha sottolineato il lavoro dell’esecutivo ”per aumentare a sicurezza delle donne, introducendo normative avanzate come quella contro lo stalking”.

Il premier, quindi, ha parlato del piano casa definendolo “un punto centrale delle politiche di questo governo”. Secondo Berlusconi il piano casa può aiutare nell’opera di valorizzazione delle donne, come tutte le misure che ”se non incidono a prima vista sulle donne, in realta’ sono dei pilastri per la creazione di nuove famiglie”.