Berlusconi: “La sinistra? Vuole il voto degli stranieri per batterci”

Pubblicato il 4 Dicembre 2010 14:21 | Ultimo aggiornamento: 4 Dicembre 2010 14:26

Il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, in collegamento telefonico ad un convegno del Pid in corso a Napoli, elenca, uno dopo l’altro i ”punti di governo della sinistra” che, tra l’altro, ”ha l’intenzione di tenere le frontiere spalancate per fare entrare gli extracomunitari a go go per dare presto loro il voto e cambiare la maggioranza dei moderati che fino ad adesso il Paese ha avuto ed ha”.

E poi, ”rimetterebbero subito l’Ici sulle prime case, introdurrebbero un’imposta patrimoniale per, dicono loro, sanare il debito pubblico che loro hanno contribuito a produrre”.

”Porterebbero al 25% dal 12,50 di adesso le imposte sui nostri risparmi, sugli investimenti finanziari – ha aggiunto Berlusconi – vorrebbero fare intercettazioni a go go e far si’ che si potesse pagare in contanti soltanto fino a poche centinaia di euro”.