Berlusconi: “Tangentopoli è un capitolo chiuso”

Pubblicato il 26 Febbraio 2010 22:47 | Ultimo aggiornamento: 26 Febbraio 2010 22:47

«Non c’è nessuna tangentopoli, statene sicuri, tangentopoli è un capitolo chiuso»: lo ha affermato Silvio Berlusconi questa sera nell’intervento fatto villa Sassi, a Torino di fronte a quasi 400 imprenditori e sostenitori della candidatura alle Regionali di Roberto Cota.

«Al limite – ha detto Berlusconi – ci possono essere manifestazioni come questa cena per finanziare la campagna elettorale, ma per i partiti c’è il finanziamento pubblico. Con noi non esiste nessuna tangentopoli, non esiste per la Lega e non credo neppure per gli altri partiti. Ci sono stati casi di scorrettezze, ci saranno una, due, tre, quattro al massimo cinque persone scorrette che lavorano per sè e non per la causa comune ma state tranquilli che per quanto ci riguarda questi casi sono ridotti al minimo».

«Noi – ha concluso – abbiamo gente nuova, persone che hanno un mestiere e che fanno politica per passione, per gli ideali e per essere utili al paese. Tangentopoli è un capitolo chiuso che riguarda il passato».