Berlusconi esclude il voto: “Situazione sotto controllo, si va avanti fino al 2013”

Pubblicato il 13 Settembre 2010 9:11 | Ultimo aggiornamento: 13 Settembre 2010 9:25

Silvio Berlusconi è sicuro: ”La situazione è sotto controllo e in Parlamento ci sono le condizioni per andare avanti fino al 2013”.  Il presidente del Consiglio, intervenendo telefonicamente a Mattino 5 ha escluso categoricamente ”che si debba andare a votare” anticipatamente.

”Gli italiani – ha sottolineato – vogliono che andiamo avanti e che continuiamo a fare le riforme”. Riforme che saranno portate avanti anche con l’apporto dei finiani. Loro, ha osservato Berlusconi, ”hanno dichiarato a più riprese di volere essere leali con gli italiani e rispettare il programma, e su questo punto sono assolutamente sicuro”.