Bersani: “Collaborare coi grillini in Parlamento? Se loro vogliono…”

Pubblicato il 19 Febbraio 2013 13:09 | Ultimo aggiornamento: 19 Febbraio 2013 13:09
Bersani: "Collaborare coi grillini in Parlamento? Se loro vogliono..."

Pier Luigi Bersani

ROMA – Pier Luigi Bersani apre ai grillini: “Collaborare con loro in Parlamento? Perché no”. Attacca Berlusconi: “Anche io potevo promettere che avrei restituito i soldi dei viaggi di nozze“. E poi mette il carico da novanta: “Se lui e la Lega perdono, mi faccio una birretta“.

Bersani è stato intervistato a Corriere Tv.

Movimento 5 Stelle

Questo sui grillini: “Ci sarà da fare uno scouting, da capire se intendono essere eterodiretti a comando da uno che non si fa fare domande o se vogliono discutere, senza vincoli di mandato, liberamente… Sui fatti li misureremo, io non ho preclusione verso nessuno”. “Quando dico che governeremo come se avessimo il 49 per cento, e che non saremo faziosi, dico questo. Io non escludo nessuno”.

Berlusconi

“Non ho affatto rincorso Berlusconi. Certo quando sento parlare di 4 milioni di posti lavoro, mentre aspettiamo ancora la milionata di qualche anno fa, non posso non rispondere sbigottito perche’ gli italiani non devono essere presi in giro”. “Berlusconi ha preso l’autostrada in contromano…”. “Se avessi detto che rimborso viaggi di nozze a tutti gli italiani avrei avuto anche io grandi titoli”.

Ecco se vedo Berlusconi e la Lega bassi, bassi, bassi, una birretta me la faccio

Vendola, non Monti

Bersani spiega che il problema degli alleati non si pone, visto che con Vendola c’è un accordo da tempo: “Io ho gia’ scelto e l’ho fatto davanti a 3 milioni e 200mila notai”.

Ecco se vedo Berlusconi e la Lega bassi, bassi, bassi, una birretta me la faccio