Bersani: “Berlusconi venga a parlare di riforme in Parlamento”

Pubblicato il 9 Aprile 2010 16:12 | Ultimo aggiornamento: 9 Aprile 2010 16:12

“Le riforme hanno un cantiere e questo cantiere si chiama Parlamento: finché non attiviamo questo cantiere non ci sarà mai una riforma, in due anni questo cantiere è rimasto totalmente inattivo”. Lo sostiene Pier Luigi Bersani che, parlando a Parma a un convegno di Confindustria, ha esortato a cominciare in Parlamento il dialogo sulle riforme.

“Piaccia o non piaccia – ha aggiunto – le riforme le fa il parlamento e non il famoso dialogo che avviene nel circuito mediatico. Se il Parlamento non fa nulla salvo votare dei decreti o della fiducie, è molto difficile fare le riforme”.

Bersani ha ribadito che il Pd ha già presentato in Parlamento progetti di riforma: “La nostra idea – ha detto – è quella di un governo parlamentare forte, abbiamo idee precise: la riduzione del numero dei parlamentari e superamento del bicameralismo perfetto. Quando la maggioranza si sarà chiarita le idee invece di stare sui giornali discuteremo in Parlamento”.