Bersani contro Renzi: “Ha preso il 40% ma sta governando col mio 25%. Mi rispetti”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 23 settembre 2014 20:35 | Ultimo aggiornamento: 23 settembre 2014 20:35
Bersani contro Renzi: "Ha preso il 40% ma sta governando col mio 25%. Mi rispetti"

Pier Luigi Bersani e Matteo Renzi

ROMA – “Renzi ha preso il 40%? Sì, ma con il mio 25% Renzi sta governando. Io non ci sono al governo, mi va bene, non chiedo riconoscenza ma rispetto”. Queste le parole dell’ex segretario del Pd Pier Luigi Bersani, ospite a Dimartedì, su La7, con cui chiede rispetto al premier Matteo Renzi e con cui interviene nella polemica sul tema del lavoro che sta spaccando il Pd.

La minoranza del Pd infatti chiede l’articolo 18 per i neoassunti dopo 3 anni, e Bersani spiega:

L’articolo 18 non è un simbolo, ha certo un aspetto simbolico, e non si può buttarlo via. Grazie all’art.18 il lavoro non è solo salario, è la tua dignità, la tua libertà, il tuo diritto alla trasformazione di questo mondo”.

Quindi Bersani aggiunge:

“Dall’entourage di Renzi ora stanno spiegando a me come si sta in un partito, sono appassionati della ditta, fantastico… Ma vorrei spiegare a questi ragazzi che una direzione non è il posto dove prendere o lasciare su quanto già avvenuto. Dove è scritto che il Pd vuole abolire l’art. 18?“.