Bersani “esploratore”, Berlusconi: “Pd? Salto nel buio”. M5S: “Niente fiducia”

Pubblicato il 22 Marzo 2013 20:23 | Ultimo aggiornamento: 22 Marzo 2013 20:39
Bersani "esploratore", Berlusconi: "Col Pd salto nel buio". M5S: "Niente fiducia"

Foto Ansa

ROMA – “Col Pd è un salto nel buio”. “Nessuna fiducia”. Per ora, come da pronostico, Pier Luigi Bersani incassa dei secchi no dopo l’incarico per un governo esplorativo conferitogli da Giorgio Napolitano. Incarico esplorativo che tradotto significa: Pierluigi vai e cercati una maggioranza, se ne sei capace. E per ora la maggioranza non sembra esserci.

“Senza di noi nessuna maggioranza è possibile. Bersani ne deve prendere atto”. Ha detto il leader del Pdl, Silvio Berlusconi intervenendo al Tg5. “Siamo convinti che il Capo dello Stato abbia agito nel pieno rispetto della Costituzione – ha spiegato – Ma è chiaro che se il Partito democratico non avesse i numeri, Bersani dovrà tornare da Napolitano ammettendo di non essere riuscito nelle consultazioni e prendendo atto che senza il Pdl non è possibile ottenere una maggioranza per un governo stabile del quale c’è bisogno”.

Anche il Movimento 5 Stelle conferma la sua posizione riguardo al governo: “Nessuna fiducia a Bersani”, ha detto il capogruppo del M5S alla Camera, Vito Crimi, uno dei due portavoce autorizzati dei grillini.

Scelta Civica per l’Italia si ritrova sicuramente nella lucida e articolata analisi del presidente Napolitano dalla  quale è scaturita la decisione di conferire l’incarico esplorativo all’onorevole Bersani per verificare la possibilità di dar vita a un governo”. E’ quanto afferma, in una nota, il coordinatore nazionale di Scelta Civica Andrea Olivero. ”Come già abbiamo detto nei giorni passati – aggiunge – siamo l’unica forza politica che non ha posto veti nei confronti di alcuno ed ha espresso piena disponibilità a prendere in esame le proposte che il Presidente avesse formulato. All’incontro con il presidente incaricato ascolteremo le sue idee e soprattutto esporremo le nostre e, senza dare nulla per scontato, decideremo possibilità e modalità di un eventuale sostegno”.