Bersani va a Palazzo Chigi e incontra Maroni: faccia a faccia sui rifiuti in Campania

Pubblicato il 18 Novembre 2010 11:19 | Ultimo aggiornamento: 18 Novembre 2010 11:20

Pier Luigi Bersani

Stamattina il leader del Pd Bersani è andato a Palazzo Chigi, sicuro di incontrare Maroni perché era in programma il Consiglio dei ministri. Si incontrano nei corridoi, Maroni chiede: “Che fai da queste parti?” e Bersani lancia una proposta del Pd al governo. Il ministro ascolta, stupito dell’incontro e promette: “Ne parlerò al Cdm”.

L’incontro è durato una quindicina di minuti. Cosa aveva d’urgente da dire Bersani a Maroni? “Ho sentito in coscienza il dovere di salire le scale a Palazzo Chigi per dire una cosa sui rifiuti. E l’ho detta attraverso il ministro Maroni che ha avuto la bontà di uscire dal Cdm e di ascoltarmi. Ora noi presenteremo una nostra proposta sui rifiuti in Campania” rivela il leader del Pd. Che ha messo in guardia il ministro ”contro la cosidetta provincializzazione dei termovalorizzatori: non è il modo di uscire dall’emergenza e non e’ il modo di sottrarre la questione dall’illegalita”’.

“Siamo contrari che i termovalorizzatori di Napoli e Salerno siano affidati alle province – aggiunge Bersani – il comune di Salerno è perfettamente in grado di fare in proprio il termovalorizzatore. Maroni mi ha detto che ne avrebbe parlato in Cdm (che ha all’ordine del giorno il decreto sullo smaltimento dei rifiuti in Campania)”.

5 x 1000

Cauto il ministro leghista: “Non c’è un collegamento fra me e Bersani. Ho incontrato Bersani casualmente a Palazzo Chigi e gli ho chiesto cosa facesse qua. Quella di Bersani è una cosa irrituale. Ad ogni modo noi accogliamo le buone proposte ed ho riferito al Cdm sulle richieste avanzate da Bersani”.