Bersani premier? Non ci crede neanche il fratello: “Sì, in un’altra vita…”

Pubblicato il 1 Aprile 2013 19:45 | Ultimo aggiornamento: 1 Aprile 2013 19:46

Pier Luigi Bersani (foto Ansa)

ROMA – Neppure Mauro, fratello di Pier Luigi Bersani, crede più che il leader del Pd possa diventare premier. Intervistato su Radio Rai nella trasmissione “Un giorno da pecora” Mauro Bersani spiega:  ”Pier Luigi premier? Si’, in un’altra vita…”.

Quando ha visto per l’ultima volta Pierluigi, gli chiedono gli intervistatori:  ”A pasqua, ieri, ci siamo incontrati per un aperitivo, abbiamo bevuto un bicchiere di Ortrugo”. Come l’ha trovato? ‘‘Sereno, certo non felicissimo, un po’ meno allegro del solito. Certamente era un po’ deluso, ma lui riesce a mascherare bene”.

Di cosa avete parlato? ”Di politica e poi della Juve: pensa sia una grande squadra”. Almeno i risultati della Juventus lo fanno felice? ”Insomma, in maniera moderata. A lui piace molto anche la Roma, vuol bene anche all’Inter…” Nella sua famiglia come hanno preso questa sconfitta di Pierluigi? ”La pensano come me, sono dispiaciuti perché sanno che si è persa l’occasione per vedere all’opera un buon amministratore”.

Dei dieci ‘saggi voluto da Napolitano’ le ha detto qualcosa? ”No, non mi ha detto niente. Mi ha raccontato quello che ha visto girando l’Italia in questi mesi”. Lui ha rinunciato definitivamente all’incarico? ”Io credo non ha voluto prendere posizioni nette per non interrompere strade e volontà del Quirinale”. Suo fratello può ancora diventare premier? ”Si, in un’altra vita forse…”, ha concluso amaro Mauro Bersani..