Bersani: “Solo il Pd può tirarci fuori dalla crisi. Con Grillo pronto a parlare”

Pubblicato il 24 Febbraio 2013 9:26 | Ultimo aggiornamento: 24 Febbraio 2013 9:29

ROMA – ”Noi possiamo uscire dalla crisi soltanto se non concediamo tutto alla protesta e alla sfiducia e, al tempo stesso, se comprendiamo che non si può governare senza cambiare. Governo e cambiamento vanno tenuti insieme e il Pd è l’unico partito che può farlo”. Lo afferma all’Unita’ il leader dei Democratici, Pier Luigi Bersani, che aggiunge: ”Noi siamo alternativi alla destra, a Berlusconi, al leghismo. Ed è rispetto a questo che vogliamo voltare pagina”.

“Quindi – continua Bersani – sappiamo bene che la semina di questi governi berlusconiani e leghisti ha portato a uno stato enorme di insofferenza nel Paese. Gran parte di quello che definiamo Grillo è uno stato d’animo che raccoglie tanti affluenti”. Ma, osserva Bersani, ”questo stato d’animo che contiene anche spinte verso il cambiamento viene portato da Grillo, Casaleggio e compagnia su una strada che ci porta alle macerie, sia sul piano economico e sociale che sul piano democratico”.

In ogni caso, con i grillini, aggiunge Bersani, ”sono pronto a discutere di tutto ma sulla democrazia non mollo di un millimetro”. ”Il nostro successo – spiega inoltre il leader Pd – potrà rendere più forte la battaglia in Europa per la crescita e l’equità”, ”i famosi mercati hanno l’esigenza che qualcuno riesca a mettere il Paese su una strada sicura”.