Bersani: “Sosteniamo Monti, tasse sono colpa di Berlusconi”

Pubblicato il 26 Marzo 2012 11:37 | Ultimo aggiornamento: 26 Marzo 2012 11:55

ROMA -''Abbiamo la grande responsabilita' verso gli italiani e non possiamo venir meno a questa responsabilita'''. Lo ha detto Pier Luigi Bersani alla direzione del suo partito: ''Il Pd – ha affermato – deve tenere insieme la connessione tra il sostegno convinto al governo che abbiamo voluto e il malumore, l'ansia di tanti cittadini spesso soli davanti alla crisi sociale che non ha dispiegato tutti i suoi effetti. I nostri elettori – ha concluso – devono avere chiaro cio' che stiamo facendo non solo cio' che faremo''.

''Siamo a un risveglio amaro dopo favole rosa''. E' un passaggio dell'intervento di Pier Luigi Bersani di fronte alla direzione del suo partito. Il segretario ha evidenziato come ''aumenti Imu, Irpef e altre tasse non vengono dal cielo ma sono conseguenza del disastro Berlusconi-Tremonti-Bossi''.

''In un paese carico di incertezze dobbiamo trasmettere salvezza, unita', sicurezza, convinzione che diano il senso della nostra posizione'', ha detto Bersani parlando alla direzione del suo partito.