Bersani: “Veti reciproci paralizzano il governo”

Pubblicato il 13 Marzo 2012 14:10 | Ultimo aggiornamento: 13 Marzo 2012 14:13

ROMA – ”Non ho intenzione di litigare ma se i veti sono reciproci il Governo risulterebbe paralizzato. Alfano non puo’ non considerare questo”. Pier Luigi Bersani avverte cosi’ il PdL, apprezzando la decisione del Governo di convocare per giovedi’ un vertice di maggioranza. ”Sento dire – ha spiegato Bersani – che sale la tensione tra i partiti che sostengono Monti. Noi non abbiamo sollevato questioni ma dal Pdl e Alfano si sono alzate preclusioni e veti e si sono esasperati i toni e fatto saltare un vertice. Noi non abbiamo fatto nulla e per litigare bisogna essere in due”.    Il leader Pd spiega di ”non avere intenzione di litigare ma voglio che l’azione del Governo proceda incrociando meglio i temi sociali. Da noi veti non sono arrivati perche’ se i veti sono reciproci il Governo risulterebbe paralizzato. Non ho intenzione di accendere fuochi”.