Biotestamento. Comune Magione istituisce registro

Pubblicato il 29 Dicembre 2009 15:16 | Ultimo aggiornamento: 29 Dicembre 2009 15:16

Un registro per le dichiarazioni anticipate in materia di trattamento sanitario e testamento biologico. Il Comune di Magione ha deciso con l’approvazione da parte del Consiglio, di “dare risposta ai problemi che riguardano la libertà di scelta delle persone, quali i trattamenti sanitari, affinché queste scelte vengano rispettate”

Secondo il  sindaco della cittadina in provincia di Perugia, Massimo Alunni Proietti,  il registro soddisfa  “un diritto che viene riconosciuto nell’articolo 32, comma 2, della Costituzione secondo cui la legge in nessun caso può violare i limiti imposti dal rispetto della persona umana, cosicché – conclude il sindaco che guida la giunta di centro-sinistra – neanche il Parlamento all’unanimità potrebbe imporre a qualcuno qualcosa che violi il rispetto della sua persona”.

La mozione, presentata da due consiglieri del gruppo Magione Democratica e progressista, è stata votata dai consiglieri di maggioranza e dall’Idv.