Bisignani: “Le trattative governative le fa una con l’ottava di seno”

Pubblicato il 25 ottobre 2011 10:55 | Ultimo aggiornamento: 25 ottobre 2011 11:19

Maria Rosaria Rossi (Foto LaPresse)

ROMA – “Ma lo sai chi è che fa le trattative di governo? E’ la Rossi, una che ha l’ottava di seno”. Le parole sono quelle di Luigi Bisignani, al telefono con Paolo Cirino Pomicino il 30 luglio del 2010. La Rossi, che qualcuno chiamava la “zarina di Tor Crescenza” nell’estate del 2010 perché ritenuta l’organizzatrice delle feste nella residenza estiva di Berlusconi.

Ecco quello che Bisignani ha detto all’ex ministro della Prima Repubblica: “Paolo, non c’è nessun collante, lo stesso povero Letta è in balia… Sai chi è che fa le trattative riservate in questo momento? È la Rossi, una che ha l’ottava misura”.

Sulla Gelmini Bisignani invece disse: “Berlusconi avrà detto: io non voglio una bambina, ma sbaglia perché lei ha il diritto”. Su Cosentino: “Siccome fino a quando non si fottono a Berlusconi Nicola questo passo indietro lo deve fare…”. Sulla Carfagna: “Con quella non ho niente a che vedere… Lei fa quattro cose e lui (Berlusconi) cancella tutti e dà ragione a Mara. Te lo dico io, finirà con un governo del cazzo di Draghi”.

Sul fronte attuale invece comincerà mercoledì a Napoli, davanti alla Prima sezione del Tribunale, il processo scaturito dall’indagine sull’inchiesta relativa alla P4. Sul banco degli imputati il parlamentare del Pdl, Alfonso Papa, detenuto dal luglio scorso a Poggioreale, e l’uomo d’affari Luigi Bisignani, agli arresti domiciliari. Il processo si celebra con rito immediato.