Bocchino parla per i finiani: “Voteremo compatti sì al discorso di Berlusconi”

Pubblicato il 28 Settembre 2010 - 18:51 OLTRE 6 MESI FA

Italo Bocchino annuncia che i deputati di Fli voteranno compatti al discorso sui 5 punti programmatici che domani Silvio Berlusconi terrà alla Camera. E questo anche se una riunione tra i finiani ha deciso che Fli voterà con il Pdl solo se quest’ultimo sarà disposto a riconoscerli come “terza gamba” della maggioranza.

“La fiducia è un modo che salutiamo favorevolmente perché fa appello, e consente di esprimersi, a tutta la maggioranza – dice comunque Bocchino – La fiducia è la presa di distanza dalla politica dell’autosufficienza praticata fin qui, una presa di distanza che è esattamente quello che noi volevamo. Quindi direi che in generale è un passo avanti sulla strada dell’intesa. Porre la fiducia rappresenta una tesi, quella di appellarsi a tutta la maggioranza , che valutiamo positivamente”.

Sui volti dei deputati finiani, in effetti, si colgono espressioni rasserenate dopo le tensioni degli ultimi giorni. “Sì, il Cavaliere ha capito che i suoi 316 voti non li trova – è la loro riflessione – Così con la fiducia raggruppa tutti, e per questo sarà un discorso conciliante”.